Bastardo posto, Remo Bassini

Remo Bassini

Bastardo posto

EditorePerdisa Pop
Pagine: 176
Prezzo: € 14,00

Acquistalo QUI (-15%)

(Disponibile anche in eBook)

Quanti posti bastardi conosciamo? Di quanti posti bastardi è piena la cronaca, soprattutto nera?

In Bastardo posto Bassini coniuga bene giallo e denuncia sociale. La storia, ambientata in una città di provincia senza nome (dato che gli eventi potrebbero accadere in qualsiasi località italiana), parte dalla morte di Marina, una dottoressa che, dopo aver perso un figlio, ha lasciato il suo lavoro per fare la badante. La donna aveva una relazione con Paolo Limara, valente giornalista del quotidiano locale, a cui aveva confidato i suoi sospetti sull’incidente occorso al figlio.

La comparsa in città di Filippo Tuddia alcuni anni prima ha portato un giro malavitoso legato a droga e videopoker e anche morti sospette. Marina e Paolo cercano, come possono, di indagare. Dopo la morte della sua amante, Paolo continua a cercare la verità. Nella vicenda, a vario titolo, s’intrecciano le vite di altri personaggi: don Guido, Viola Rodesi, poliziotti corrotti e suore laiche. Anche il manichino dell’ex negozio di abbigliamento di Viola Rodesi ha un ruolo: è il testimone muto del dolore umano che passa o si sofferma davanti a lui, simbolo del senso d’impotenza che spesso attanaglia le nostre vite.

L’autore cede poco ai dialoghi, alle descrizioni della città; la lettura ci offre soprattutto luoghi chiusi oppure vie buie. Queste scelte si legano al mondo asfittico, nei valori, nei sentimenti, in cui vivono i personaggi.

Remo Bassini è nato il 23 settembre 1956 a Cortona,  in provincia di Arezzo. Pur mantenendo uno stretto legame con la Toscana, vive da molti anni a Vercelli dove dirige il giornale “La Sesia”.

Romanzi:

  • Il quaderno delle voci rubate,  La Sesia, 2002
  • Dicono di Clelia, Mursia, 2006
  • Lo scommettitore, Fernandel 2006
  • La donna che parlava con i morti, Newton Compton, 2007
  • Bastardo posto, Perdisa Pop, 2011
  • Vicolo del precipizio, Perdisa Pop, 2011

QUESTO è il suo blog.

P.s. Domani, 26/11 alle ore 19, Remo Bassini presenterà “Vicolo del precipizio” presso la libreria “Linea 451” a Torino. Siateci!

Mary Zarbo

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...