Fratture

Fratture

Massimiliano Nuzzolo

Italic/ PeQuod, 2012

Thomas ed Elisa, un telefono, due famiglie, amici, disavventure…

Ecco gli ingredienti principali di un libro fresco, ironico, rivolto ad un pubblico giovane ma anche più adulto.

Fratture del corpo, fratture nell’anima, fratture nelle relazioni. Il titolo calza perfettamente con le intenzioni dell’autore, raccontare il disagio, di Thomas, di Elisa e di molti altri.

Il sentirsi estranei (per citare un altro bel libro che ho letto di recente, L’estraneo di Tommaso Giagni) è ormai molto comune in questo mondo sempre più complicato e materialista.

C’è chi riesce a indossare una corazza, ad andare dritti, a scendere a compromessi pur di raggiungere i propri obiettivi o per evitare squilibri, ferite.

E c’è chi, invece, si pone domande, ha dei dubbi, sceglie la via più difficile, rischiando grosso ma non rinunciando a sentirsi vivi, a cercare un senso, chissà, o solo più verità.

Mary Zarbo

TRAMA – Thomas, trent’anni, una famiglia solida alle spalle e una ragazza con cui mettere su casa. Elisa, studentessa universitaria fuori sede, animo artistico e una forte passione per la fotografia. Per entrambi arriva il momento della “frattura”: Thomas resta coinvolto in un terribile incidente stradale che lo priva in maniera permanente della memoria, ma allo stesso tempo gli apre gli occhi, lo mette davanti alla realtà di una vita che gli va stretta. Per Elisa si tratta invece di una lenta discesa nel proprio inferno privato quando, dopo un’adolescenza come tante altre, fatta di qualche spinello, concerti rock, piccole trasgressioni, inizia sempre più ad avvertire il peso del mondo. Fino al giorno in cui Thomas si ferma a leggere una scritta nel bagno di un locale: “Cerco disperatamente una persona che abbia ancora l’anima e che possa prestarmela”.

 L’AUTORE – Massimiliano Nuzzolo è nato a Mestre nel 1971. Ha esordito nel 2004 con il romanzo L’ultimo disco dei Cure.  Nel 2007 ha pubblicato la raccolta di poesie “Tre metri sotto terra” (Coniglio editore). Ha contribuito a numerose antologie tra cui I Nuovi Sentimenti per Marsilio e Dizionario affettivo della lingua italiana per Fandango. Esperto di musica e di culture giovanili, ha curato la raccolta di racconti La musica è il mio radar (Mursia 2010).

Annunci

2 risposte a “Fratture

  1. Pingback: FRATTURE su LITERAID | jostmultimedia

  2. Pingback: FRATTURE su LITERAID | FRATTURE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...